Kangerlussuaq

E’ un piccolo villaggio di circa 500 abitanti che si trova all’interno di Sondre Stomfjord un fiordo profondo un centinaio di kilometri. Fu fondato durante la seconda guerra mondiale nel 1941, quando la Danimarca fu invasa dalla Germania. In quel periodo, agli stati Uniti fu concessa l’amministrazione del Paese e questo piccolo villaggio fu trasformato in una potente base militare. Nel 1950 i danesi recuperarono il controllo dell’area ma poi, a causa della guerra fredda, nel 1951 la zona fu nuovamente affidata agli americani . Con la caduta dell’URSS l’importanza della base andò perdendo interesse strategico ed il 30 settembre del 1992 gli americani lasciarono definitivamente Kangerlussuaq.

A tutt’oggi, pur essendo rimasto un piccolo villaggio, vanta uno dei più importanti aeroporti dell’Isola ed è collegato giornalmente con Copenhagen.
E’ una meta molto ambita sia perché facilmente raggiungibile e sia perché importante per la sua fauna selvatica.

Share it